Username: Password: Auto: | Entra nel forum | Registrati
   Copyright | Privacy

i bambini e la loro famiglia   L'apprendista genitore
  Psicologia ed educazione

  Cercando le parole
  Proposte di lettura

  Crescere giocando
  Occasioni di sviluppo ludico

  Stili di vita
  Opportunità ecosostenibili


misurare e calibrare   Mille e una realtà
  Frammenti di mondo

  Famiglie & Società
  Istruzioni per l'uso

  Incontri in officina
  Vite e storie

  Girovagando
  In giro per fare ed imparare



partecipa anche tu

 proponi un articolo,
 una segnalazione, o altro.
 scopri come scrivendo a
 
redazione@officinagenitori.org

Problemi di stipsi, prevenirli e risolverli in maniera naturale

Come si deve fare per combattere la stitichezza, ancor prima che appaia, ma anche dopo? Ecco alcuni brevi consigli utili per liberarsi di questo fastidioso disturbo intestinale.

Capita a tutti, almeno una volta nella vita, di avere problemi relativi al tratto gastro intestinale. Sebbene la loro natura e le loro cause siano molto vari, e dipendano da un numero molto elevato di fattori, alcuni di essi sono decisamente più comuni a livello sia geografico (non si limitano a certi tipi di alimentazione, o stile di vita, legati a certe popolazioni), che di età (possono apparire in qualunque fase della vita), genere e abitudini. Uno di essi è, per certo, la stipsi: si tratta di un fastidioso disturbo di natura passeggera (esistono casi legati a condizioni di salute croniche, però oggi andremo a vedere solo quella occasionale), che consiste nell’impossibilità da parte di chi ne soffre di defecare, il che può portare alla creazione di sensazioni di fastidio, gonfiore, debolezza, e in alcuni casi persino alle coliche e coliti, per non parlare del dolore che si prova quando si tenta, spesso invano, ad andare di corpo.

Come abbiamo già evidenziato qualche riga più in alto, fortunatamente la stipsi è un problema passeggero, spesso e volentieri risolvibile con relativa rapidità e senza dover adottare misure drastiche o dolorose per chi ne soffra. Di seguito, il lettore potrà trovare alcuni consigli utili per prevenire situazioni spiacevoli legate alla stipsi, e alcuni accorgimenti di cui tener conto per ripristinare il corretto funzionamento del tratto gastrointestinale.

Come già molti di noi sanno, essendo questo un disturbo legato alla digestione, al cibo e alle sostanze che ingeriamo hanno un ruolo chiave nel processo di eliminazione degli scarti corporei. Due sono i fattori principali, a livello di dieta, da tenere sempre in considerazione per quanto riguarda la prevenzione della stipsi, ovvero l’acqua (ed i liquidi in generale) e le fibre alimentari. Ciò che rende questi due elementi così importanti per il transito delle feci nel nostro intestino, è il loro ruolo nel modificare la consistenza della massa fecale, rendendola più morbida, in grado di passare con maggiore facilità attraverso l’intestino crasso, ultimo tratto prima della fuoriuscita. Inoltre, rimanere idratati è fondamentale poiché il corpo possa dedicare energie al corretto funzionamento degli organi interni: l’omeostasi deve essere mantenuta per evitare bruschi stop alle funzionalità dei vari organi, tra cui appunto l’intestino.

Se ci si trova in una situazione di stitichezza, provare ad aumentare il consumo di acqua e di cibi fonte di fibre (quali la verdura e la frutta, i legumi, i grani integrali, eccetera) può essere un buon punto di partenza per smuovere la massa bloccata nell’intestino crasso.

Altre misure preventive contro la stipsi, entrambe ancora legate all’alimentazione, sono un sufficiente consumo di grassi essenziali e delle sostanze contenenti probiotici. Come alcuni ricorderanno dai tempi della scuola, i grassi essenziali (di tipo vegetale) ricoprono un ruolo fondamentale nel corretto funzionamento degli organi interni. Per quanto riguarda i probiotici, si tratta di sostanze che vanno a riequilibrare la flora batterica intestinale, ripristinandone le funzioni in caso uno squilibrio di tale flora avesse causato problemi quali la stipsi.

Vuoi saperne di più riguardo a come prevenire e combattere la stipsi ed i suoi fastidiosi sintomi? Sul sito corpoperfetto.com/come-combattere-la-stipsi troverai approfondimenti su ciò che ho appena menzionato, più ulteriori consigli e nozioni riguardo a questo problema tanto irritante. Visitando la pagina scoprirai, infatti, come prevenire i disturbi intestinali di natura così occasionale è più semplice di quanto spesso si pensi: una corretta alimentazione ed alcune accortezze in caso di squilibri fisici spesso sono sufficienti a mantenere una digestione regolare e ben funzionante, senza più preoccupazioni.